slogan Sovvenzione Globale Sicilia Futuro
ORGANISMO INTERMEDIO DELLA SOVVENZIONE GLOBALE
DEL PO FSE SICILIA 2007-2013
Unione Europea Ministero del Lavoro Regione Siciliana Fondo Sociale Europeo Sicilia FSE
 

Sovvenzione Globale
“Sicilia Futuro”
  L’Organismo Intermedio

Conformemente all'art. 42 del Reg. CE n. 1083/2006, che prevede la possibilità da parte dell'Autorità di Gestione di designare un soggetto intermediario – definito Organismo Intermedio – al quale delegare l'attuazione di una parte del Programma Operativo, la Regione ha affidato la gestione della Sovvenzione Sicilia Futuro al raggruppamento di imprese costituito tra IRFIS-FinSicilia S.p.A., Mediterranea Engineering S.r.l., I.Z.I. S.p.A. e INFO S.r.l..

L'Organismo Intermedio, che agisce sotto la responsabilità dell'Autorità di Gestione e garantisce uno stretto raccordo con il Comitato di Sorveglianza del P.O. F.S.E. 2007-2013, è il soggetto responsabile della gestione delle risorse della Sovvenzione.
Compiti specifici dell'Organismo Intermedio sono l'assistenza informativa e l'accompagnamento in favore dei beneficiari e dei destinatari delle Misure, l'erogazione dei contributi, il monitoraggio, il controllo e la rendicontazione degli interventi sovvenzionati.

La struttura di governance dell'Organismo Intermedio è tesa a garantire:

  • l'erogazione del servizio di gestione della Sovvenzione Sicilia Futuro con una propria organizzazione autonoma;
  • una stretta connessione con l'Autorità di Gestione, cui restano la responsabilità finanziaria e di indirizzo delle risorse del Programma Operativo;
  •  la partecipazione alle attività del Comitato di Sorveglianza.

L’organigramma di progetto prevede una Direzione, costituita da un capo progetto e un project manager, dalla quale dipendono i responsabili delle linee di attività:

  • 1 - Attuazione e controllo
  • 2 - Monitoraggio e valutazione
  • 3 - Promozione e animazione territoriale.

In sintesi, la governance della Sovvenzione Globale Sicilia Futuro ha le seguenti caratteristiche:

  • si articola in 3 differenti Aree di Attività (Linea 1 – Attuazione e controllo, Linea 2 – Monitoraggio e valutazione, Linea 3 – Promozione ed animazione locale);
  • prevede una durata temporale fino al mese di giugno 2015;
  • vede la partecipazione di professionisti, secondo una modalità di lavoro di carattere matriciale, chiamati ad intervenire verticalmente su ciascun ambito territoriale e orizzontalmente sulle diverse attività previste dalla Sovvenzione Globale, coinvolgendo una pluralità di attori: Pubblica Amministrazione, Imprese, Organismi ed Istituti di Ricerca, Università ecc..
Le aree di attività sono organizzate in maniera dedicata su ogni singola Provincia. Per l'intera durata del progetto l'Organismo Intermedio offrirà supporto operativo nello svolgimento delle attività sovvenzionate, tramite la messa a disposizione di Gruppi di Lavoro Territoriali impegnati nella realizzazione del servizio di Attuazione, Gestione e Promozione della Sovvenzione Globale.

home


Sovvenzione Globale Sicilia Futuro - PO FSE 2007-2013 - © 2017 Tutti i diritti riservati  -  29 online  -  validato xhtml & css3